La palestra Budokwaj è lieta di proporre un

LABORATORIO ESPERIENZIALE DI EDUCAZIONE AL CONTATTO CON IL PROPRIO E ALTRUI CORPO
PER BAMBINI E ADOLESCENTI dagli 8 ai 14 anni

… per sperimentare ed educare ad un nuovo modo di porsi in relazione con l’altro, attraverso un contatto profondo che sviluppi valori quali l’amicizia, il sostegno reciproco, l’accoglienza e il rispetto.

CONTENUTI:

Attraverso forme ludiche, vicine al linguaggio quotidiano del bambino/adolescente, l’attenzione sarà rivolta alla gioia di conoscere il proprio corpo e quello dei propri amici. Sono previste esperienze di:

  • contatto e percezione di sé e dell’altro, che favoriscano la fiducia e il rispetto reciproco.
  • ascolto e attenzione al proprio e all’altrui movimento respiratorio.
  • educazione posturale e sviluppo della coordinazione motoria di base.
  • un semplice trattamento Shiatsu.
  • un momento finale di condivisione con genitori ed adulti.

 

Proponiamo 8 incontri da 90 minuti ciascuno (per un totale di 12 ore) a cadenza settimanale.

I bambini e gli adolescenti
esprimono ancor meglio degli adulti il bisogno fisiologico e profondo di contatto fisico tra loro. E’ il loro primo modo di essere accettati e accolti, di comunicare e di conoscersi. Spesso, però, questo tipo di contatto sfocia in dinamiche che non sempre sono costruttive: il bambino/ragazzino quando è troppo vivace tende a prevaricare sugli altri; quando è sopraffatto dalla timidezza non riesce ad emergere e a comunicare; quando vive quotidianamente aggressività reagisce maldestramente – a volte anche violentemente – al bisogno di esprimere le sue emozioni e di interagire con gli altri. Senza dimenticare problemi sempre più frequenti, quali la difficoltà di concentrazione, l’iperattività, l’irritabilità e l’instabilità emotiva. L’esperienza ci ha mostrato quanto l’utilizzo del corpo come primario e privilegiato strumento di comunicazione possa aiutare e agevolare in modo significativo esperienze di integrazione e complicità tra i ragazzi.

Questo nostro progetto nasce, come spesso accade, da un desiderio: creare e offrire un tempo e uno spazio utili al contatto, alla scoperta – o alla riscoperta – di noi stessi e di coloro che ci vivono accanto, usando il corpo come strumento privilegiato. La nostra quotidiana esperienza di Operatrici Shiatsu non è solo un’esperienza di terapia o di sintomatologie, ma anche e soprattutto un’esperienza di relazione e incontro. Pensiamo che una maggior conoscenza di noi stessi e dell’altro, attraverso la profondità del linguaggio corporeo, un linguaggio armonioso e sempre rispettoso, possa favorire e agevolare notevolmente le nostre relazioni, con noi stessi prima di tutto, e poi con gli altri.

Ci incontreremo presso la palestra Budokwaj, a Parma, in via Zerbini 10/a
il MARTEDÌ dalle ore 17 alle ore 18.30, a partire dal 24 gennaio 2012

la partecipazione al primo incontro sarà libera per permettere ai ragazzi e ai genitori di conoscere meglio la nostra proposta.

Per maggiori informazioni
Simona cel. 339.5266917, email simoday@libero.it
Budokwaj tel. 0521.984333, email palestra.budokwaj@libero.it
sito http://www.budokwaj.it

Le esperienze saranno condotte e facilitate da:

Simona Zannoni

Laureata in Lettere e Filosofia. Operatrice e Formatrice dal 1996 in discipline orientali: Shiatsu, Tuina e Riflessologia Plantare. Iscritta all’Associazione Italiana Operatori Shiatsu e Discipline Bio- Naturali e alla Federazione Italiana Scuole Tuina e Qigong. Dal 2005 conduce progetti di “Educazione al contatto e Shiatsu” per studenti delle scuole medie, inferiori e superiori. Ha svolto attività di Educatrice Professionale, oltre che di Operatrice Shiatsu, per bambini e per bambini disabili.

Annunci